domenica 28 luglio 2019

{Recensione} "La carezza leggera delle primule" di Patrizia Emilitri

Buonasera miei carissimi Folletti e bentrovati nel mio piccolo angolino. Mentre una fitta pioggia cerca di abbattere le alte temperature delle ultime settimane, ne approfitto per darvi il parere ad una delle mie ultimissime letture: La carezza leggera delle primule di Patrizia Emilitri. Scopriamolo insieme!

Titolo: La carezza leggera delle primule
Autore: Patrizia Emilitri
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Genere: narrativa
Data di Pubblicazione: 07 ottobre 2014
Pagine: 264 pp.
Prezzo di copertina: 12,17€ (6,99€ ebook)
Acquistalo su Amazon

L'aria è gelida, a ricordare che l'inverno non è ancora finito. Un cielo plumbeo incornicia i pensieri di Claudia. Il sole sarebbe stato fuori luogo, nel giorno del funerale di sua madre. Lacrime, formalità, pratiche da sbrigare: il triste copione va in scena. Ma qualcosa di insolito accade quel pomeriggio stesso, quando Claudia riceve una strana busta accompagnata dalla lettera di una sconosciuta. La donna le affida un manoscritto inedito, una storia straordinaria di cui la ragazza, aspirante scrittrice, potrà servirsi per arrivare al successo. Clorinda è ricoverata in una casa di riposo. Ormai la sua vita è quasi tutta alle spalle, così almeno credono gli altri. Ma lei nasconde un segreto che è arrivato il momento di svelare. Una vicenda che ha radici molto lontane, nel giorno in cui Clorinda ha sfidato il proprio destino, scampando alla morte. Per farlo, si è servita di un vecchio quaderno di ricette appartenuto a una donna accusata di stregoneria, e ha attirato su di sé una terribile condanna. Ora, dopo tutti quegli anni, ha finalmente trovato la persona cui consegnare la propria storia. Qualcuno che condivide con lei molto più di quanto possa immaginare. Qualcuno che, come è stato per lei in passato, dovrà fare una scelta pericolosa. Una storia al confine tra realtà e sortilegio, un romanzo che racconta di donne al bivio tra ciò che è giusto e ciò che vogliono davvero.


Dopo un lungo periodo di "blocco del lettore", è con una naturalezza spaventosa che mi sono avvicinata, nonostante fosse nella mia libreria da anni (chiedo venia alla Sperling&Kupfer che me lo inviò a suo tempo), a questo romanzo. La carezza leggera delle primule è la storia di due donne, apparentemente distanti anni luce l'una dall'altra, la prima formata da esperienze tragiche e la seconda nel fiore degli anni, entrambe pronte a raggiungere i propri sogni e obiettivi.

La narrazione, grazie allo stile dell'autrice, riesce a prendere immediatamente il lettore catapultandolo nella storia di Clorinda. Attraverso quello che, di fatto, è un romanzo pronto alla pubblicazione, scopriamo quanto accaduto nella vita dell'anziana sino a scoprire il perché si sia messa in contatto con la giovane e ambiziosa Claudia.

Due protagoniste con cui, non lo nego, ho avuto più di una difficoltà ad empatizzare.. ok, a conti fatti, non ci sono proprio riuscita. Mi dispiace sempre molto quando accade, eppure è così: vuoi per le scelte sbagliate, ed il tentativo di trovare una scusante, di Clorinda, vuoi per il modo di essere di Claudia.. niente, per essere schietta, non le reggo proprio. Credo sia una delle poche volte, le posso contare sulle dita di una mano, in cui mi ritrovo davanti una storia in cui non trovo un solo personaggio capace di colpirmi in senso positivo.

Senza addentrarmi troppo nella storia, giusto per non rovinarvi la lettura, posso dire che l'idea di base è molto buona e piena di spunti che però, almeno per quanto mi riguarda, non sono stati sviluppati abbastanza da risultare credibili. Ci sono parti, infatti, nella storia di Clorinda che mi hanno lasciato basita - non in senso positivo - proprio perché non riuscivo a vederci uno scorcio di credibilità. Tutto piuttosto banale e scontato, non riesco a dare una valutazione molto alta.

Ovviamente questo, come sempre, è solamente il mio punto di vista. Concludo la recensione con una domanda, solo a me sembra che il titolo non abbia nulla a che vedere con la trama?? Perché conosco il significato di questi fiori ma.. è quasi una forzatura applicarlo al romanzo.

Consigliato: nì
Tempo di lettura: due notti
Canzone consigliata: "Quante volte" di Vasco Rossi

martedì 18 giugno 2019

Top Ten Tuesday #68 - Uscite più attese nella seconda parte del 2019

Rubrica ideata dal blog The Broke and the Bookish

Ideata dal blog The Broke and the Bookish nel 2010, la rubrica Top Ten Tuesday è passata sotto la guida del blog That Artsy Reader Girl e consiste nello stilare una classifica settimanale (in uscita ogni martedì, salvo imprevisti) su di un argomento specifico. L'argomento della top ten sarà quello utilizzato dal blog ideatore della rubrica di settimana in settimana.
Il tema di questa settimana è...
Top Ten delle uscite più attese nella seconda parte del 2019
E' sempre difficile riuscire a stilare una top ten letteraria, soprattutto nel caso di romanzi non ancora usciti.. si può tenere conto dell'hype generale, della bellezza delle cover, di una sinossi ben scritta o semplicemente del nome dell'autore. In realtà sappiamo bene che concorrono un po' tutte queste caratteristiche.. ma la scelta non è semplice. E' proprio per questo che mi limiterò a farvi vedere le cover dei romanzi che più mi stuzzicano.

lunedì 17 giugno 2019

{Segnalazione} "La stanza delle farfalle" di Lucinda Riley

Buonasera miei carissimi Folletti, consapevole di arrivare sempre in ritardo - mi scuso anche per l'ora tarda, eccomi a segnalarvi il nuovo romanzo di Lucinda Riley, La stanza delle farfalle, pubblicato l'11 giugno da Giunti Editore.


Titolo: La stanza delle farfalle
Autore: Lucinda Riley
Editore: Giunti Editore
Genere: romanzo
Pagine: 608 pp.
Data di pubblicazione: 11 giugno 2019
Prezzo di copertina: 17,90€ (ebook 10,99€)

Acquistalo su Amazon

Alla soglia dei 70 anni, Posy vive ancora a Admiral House, la casa dove ha trascorso la sua infanzia a caccia di splendide farfalle e dove ha cresciuto i suoi figli, Sam e Nick. Ma di anno in anno la splendida villa di campagna è sempre più fatiscente e ha bisogno di una consistente ristrutturazione che Posy, con il suo impiego part-time nella galleria d’arte, non può proprio permettersi. Forse, per quanto sia doloroso abbandonare un luogo così pieno di ricordi, è arrivato il momento di prendere una difficile decisione. Coraggiosa e determinata, abituata a cavarsela da sola ma premurosa e sempre presente nella vita dei suoi familiari, Posy si convince a vendere la casa. Ma è proprio allora che il passato torna inaspettatamente a bussare alla sua porta: Freddie, il suo grande amore, l’uomo che avrebbe voluto sposare cinquant’anni prima e che era scomparso senza dare spiegazioni, è tornato e vorrebbe far di nuovo parte della sua vita. Come se ciò non bastasse, Sam, con le sue dubbie capacità imprenditoriali, si mette in testa di rilevare Admiral House e Nick, dopo anni in Australia, torna a vivere in Inghilterra. Esistono segreti terribili, il cui potere non svanisce nel tempo e solo il vero amore può perdonare. Posy ancora non sa che sono custoditi molto, troppo, vicino a lei. Personaggi indimenticabili e sconvolgenti verità in questo nuovo incantevole romanzo dall’autrice bestseller Lucinda Riley.


Lucinda Riley è nata in Irlanda, ha iniziato la sua carriera come attrice per il cinema, il teatro e la tv, e ha pubblicato il suo primo libro a 24 anni. I suoi romanzi hanno venduto oltre 13 milioni di copie e sono tradotti in 39 Paesi. Per Giunti sono usciti con enorme successo: Il giardino degli incontri segreti (2012), La luce alla finestra (2013), Il segreto della bambina sulla scogliera (2013), Il profumo della rosa di mezzanotte (2014), L’ angelo di Marchmont Hall (2015), Il segreto di Helena (2016), La ragazza italiana (2017), La lettera d’amore (2018) e i primi quattro volumi di una saga di sette libri, Le Sette Sorelle (2015), Ally nella tempesta (2016), La ragazza nell’ombra (2017), La ragazza delle perle (2018), da cui verrà tratta una serie tv prodotta a Hollywood.


NON PERDETEVI L'APPUNTAMENTO
CON LUCINDA RILEY

Giovedì 20 giugno ǀ ore 19:00

Biblioteca Sormani, Corso di Porta Vittoria, 6, Milano
con Oliviero Ponte di Pino

L'incontro sarà animato dagli attori de
“Il menu della poesia”

In collaborazione con Mondadori Store

INGRESSO LIBERO

✎ info e prenotazioni 

giovedì 13 giugno 2019

{Book Blitz} "The Demon Kiss" di Juliana Haygert



Buonasera miei carissimi Folletti, dopo lungo tempo eccomi prendere parte ad un fantastico Book Blitz dedicato al primo capitolo della saga Rite World: Blackthorn Hunters Academy, The Demon Kiss, di Juliana Haygert. Senza alcun indugio eccomi a presentarvi il romanzo!

The Demon Kiss
Juliana Haygert
(Rite World: Blackthorn Hunters Academy, #1)
Data di pubblicazione: 13 giugno 2019
Genere: Paranormal, Romance, Young Adult
Una giovane donna con un'eredità segreta. Un uomo che ha fatto un patto col diavolo. E un'accademia dove gli studenti sono pericolosi quanto i demoni.. 
Erin
Sono stata tenuta lontano dalla verità per tutta la vita. I demoni camminano sulla terra, e io sono destinata a ucciderli - solo, non avrei voluto perdere qualcuno che amavo prima di scoprire quella verità. 
Ora i demoni mi stanno dando la caccia. L'unico modo per sopravvivere è frequentare un'accademia per cacciatori di demoni - una scuola dove imparerò come uccidere i soprannaturali e uccidere i servitori del mondo sotterraneo. Ma sento ancora che ci sono segreti che non mi vengono detti.. 

Rey
Ho venduto l'anima per salvare la mia famiglia - e ho perso ogni cosa per questo. Ora sono uno schiav degli inferi, un falso cacciatore con sangue di mezzo demone.
Sono stato inviato in una missione speciale di assassinio. Se fallisco, ciò implica la mia vita. Ma proteggere Erin diventa presto più importante di ogni altro compito, e c'è qualcosa di lei che mi dice che il suo arrivo all'accademia cambierà tutto..

***
Un paranormal romance per giovani adulti ambientato nell'universo del Rite World, questo è un dark fantasy da non perdere! Forgia le tue armi e lancia i tuoi incantesimi in una scuola dove i demoni vengono cacciati e i cacciatori diventano essi stessi delle prede.


Biografia dell'Autore:
Mentre l'autrice Besteller di USA Today Juliana Haygert sogna di essere Wonder Woman, Buffy, o un sacerdote dal sangue di elfo oscuro, si accontenta della vita meno eccitante - ma ugualmente gratificante - di una moglie, madre e autrice. A migliaia di chilometri di distanza dalla sua ex casa in Brasile, ora risiede nel Nord Carolina e passa le sue giornate scrivendo di eroine cazzute e di eroi che le fanno impazzire. 



(Traduzioni a cura di Morgana per il blog Over the hills and far away)
Ringrazio Xpresso Book Tour per avermi dato la possibilità di partecipare a questa iniziativa

XBTBanner1

martedì 11 giugno 2019

{Recensione} "Felice come il mio gatto. Piccola guida di saggezza felina a uso degli umani" di Frédéric Ploton

Quest'oggi sono super motivata a rimettere in carreggiata il mio piccolo, e scrauso, angolino.. ergo, eccomi qui a parlarvi di un libricino che ho avuto modo di rileggere recentemente. Ringrazio la casa editrice Il Punto d'Incontro per avermene, a suo tempo, inviato una copia per poterlo leggere e recensire. Senza perdere troppo tempo, addentriamoci in quello che è il mondo dei nostri amici pelosi.. 

Titolo: Felice come il mio gatto. Piccola guida di saggezza felina a uso degli umani
Autore: Frédéric Ploton
Casa Editrice: Il Punto d'Incontro
Genere: guida, manuale di auto-aiuto
Data di Pubblicazione: marzo 2016
Pagine: 132 pp.
Prezzo di copertina: 10,90€ 
Acquistalo su Amazon

Chi non ha mai invidiato un gatto scagli la prima crocchetta! Libero, indipendente, autonomo, ma al tempo stesso così magico da trasmettere un senso di serenità e benessere agli esseri umani che se ne occupano. Chi ama i gatti questa sensazione la conosce bene, ma il mistero della saggezza felina, che porta i nostri amici baffuti a ispirarci tanta pace, rimane da svelare.
Perché i gatti sembrano essere così soddisfatti, così rilassati, così realizzati? È possibile introdurre nella nostra vita quotidiana elementi di vita felina che permettano anche a noi… di fare le fusa di felicità?
Felice come il mio gatto ci fa conoscere, con un pizzico di buonumore, tutte le abitudini feline che possiamo integrare nella nostra esistenza, invitandoci bonariamente a modellare il nostro stile di vita su quello del nostro beneamato micio: saper dire di no, curare il proprio aspetto, praticare l’arte della siesta, mantenere uno spirito giocoso, esprimere la propria riconoscenza e molto altro. Ben presto ci accorgeremo di quanto sia benefico e divertente diventare anche noi come il nostro gatto!



Felice come il mio gatto è uno di quei libricini che riescono a farti sorridere, annuire e, perché no, aiutarti quando ne hai bisogno. L'ho riletto recentemente, un po' perché avevo voglia di una lettura leggera e un po' perché - sono sincera - me lo ricordavo a grandi linee. Una scelta che si è rivelata buona da più punti di vista: il primo è che la mia gatta ha deciso di farmi compagnia mettendosi a sonnecchiare accanto a me e, non meno importante, il secondo è l'essermi stato d'aiuto per ricordarmi alcune "lezioncine".

Come dice anche il sottotitolo, l'opera di Frédéric Ploton non è altro che una guida di auto-aiuto ad uso di noi umani per vivere meglio la nostra quotidianità. Chi non ha mai provato un pizzico di invidia per l'atteggiamento dei gatti, per la loro "indipendenza" e la loro eleganza?
Attraverso tanti piccoli esempi, arricchiti da curiosità ed esercizi da mettere in pratica, l'autore ci regala più di un sorriso durante la lettura.

Una panoramica ironica sulle abitudini dei nostri amici felini, passando anche per i luoghi comuni che li contraddistinguono, da cui possiamo attingere insegnamenti da applicare alla vita di tutti i giorni. Un breve compendio che sa come catturare il lettore di ogni età.

Consigliato: si
Tempo di lettura: un pomeriggio
Canzone consigliata: "Gardfield & Friends"

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...