lunedì 5 dicembre 2016

{Movie & Series} - Suicide Squad


Finalmente posso dire di aver visto anch'io Suicide Squad, quella che è stata una delle pellicole più attese di quest'estate, e di essermi fatta un'idea su trama, cast e promozione. Un'opinione, la mia, che non ha a monte una cultura fumettistica.. quindi, sarà un semplicissimo commento a ciò che ho visto e, perché no, un confronto anche con pellicole precedenti o anime. Siete pronti a partire per questo viaggio? Andiamo!

Titolo: Suicide Squad
Regia: David Ayer
Sceneggiatura: David Ayer, 
Genere: Azione | Sci-Fi | DC Extended Universe
Durata: 130 min
Nazione: USA
Anno: 2016
Cast: Viola Davis, Will Smith, Margot Robbie, Jared Leto, Cara Delevingne, Jay Hernandez, Joel Kinnaman, Jai Courtney, Karen Fukuhara, Adewale Akinnuoye-Agbaje
Sito Ufficiale: click

Suicide Squad ha mandato in visibilio l'intero popolo nerd con i suoi trailer, uno più accattivante dell'altro, e la mole di pubblicità che ha spinto il tutto ai massimi livelli. Trailer che peraltro hanno trollato alla grande chiunque si aspettasse un Joker più presente ma, sapete che vi dico? A me, personalmente, le poche scene del Joker sono sembrate perfette per la trama complessiva; procediamo tuttavia con ordine.

Dopo lo scontro tra Batman e Superman, gli alti poteri della sicurezza degli States si ritrovano tra le mani una bomba che potrebbe scoppiare da un momento all'altro: se giungesse un meta umano pronto a far loro la guerra, come potrebbero combatterlo? Semplice, la soluzione è assoldare una squadra di criminali meta umani che combatta per loro, ovviamente muovendo le giuste leve per convincerli. E' così che, già a inizio film, scopriamo le identità dei componenti della Suicide Squad e che poi seguiremo nell'avventura narrata.


Gli effetti visivi non sono malvagi, abbiamo diverse scene al rallenty che talvolta possono disturbare ma tutto sommato nel complesso è un buon prodotto. Si discosta, per clima, dai consueti film DC preferendo un'atmosfera per certi versi più leggera e scanzonata; tuttavia ci sono essenzialmente due problemi. Il primo è una seconda parte sottotono, che rischia di annoiare lo spettatore, e il secondo è il messaggio che è stato recepito da alcuni: quello tra Harley e Joker è un amore malato, non è un rapporto a cui si dovrebbe ambire o da invidiare.. ce ne rendiamo conto o no? Insomma, è come dire che si vorrebbe Hardin o Mr. Grey come amore della propria vita.. ma anche no, ragazze!

Il cast è semplicemente favoloso, ho amato alla follia il personaggio di Harley Quinn portato sullo schermo da Margot Robbie e quello di El Diablo di Jay Hernandez, davvero molto profondo quest'ultimo con il suo rimorso e senso di colpa. Mi piace come sia stato portato sullo schermo, e in particolare in un film di supereroi, l'amore visto da più prospettive: quello romantico, quello malato e, non meno importante, quello genitoriale.

Spendo giusto qualche parola per il villain: l'idea e l'evoluzione nel complesso mi è piaciuta e, ripeto, gli effetti visivi li ho trovati davvero ben fatti.. sono rimasta un po' delusa perché mi aspettavo un qualcosina in più.

Ora arriviamo al succo della questione.. vi rivelo cosa penso di Jared Leto e del suo Joker! Allora, premetto che ho adorato quello interpretato dal compianto Heath Ledger, trovo che Jared abbia dato nuova vita ad un personaggio che può essere portato sullo schermo in caratterizzazioni sempre diverse e originali. Le scene non sono state molte eppure da quanto ho potuto vedere, questo Joker mi è piaciuto molto.. e la sua risata fa accapponare la pelle. Inutile dire che abbiamo davanti un artista a tutto tondo che non vedo l'ora di rivedere nei panni di Mr. J ^-^

Tirando le somme su questa pellicola posso dire che è un film godibile in cui, di fatto, abbiamo un racconto corale; i dialoghi sono buoni, la trama è anch'essa buona anche se, come accennato, zoppica un po' nella seconda parte.. perde la sua freschezza, ecco.

{Speciale} Calendario dell'Avvento - Natale assieme! #05 | Books Deals - English Edition #4


Dopo una lunga pausa, eccomi con una nuova puntata di Books Deals - English Edition, una rubrica che - uscendo saltuariamente - vi farà conoscere alcuni ebook (in lingua) scontati che potrebbero interessare gli amanti delle letture in lingua. Ad ogni puntata cercherò di selezionare opere appartenenti a generi diversi così da poter felici tutti ^.* La puntata di oggi ha il "sapore" delle feste!




A Laird for Christmas {The Highland Bachelor Series}
di Gerri Russell
Historical Romance
3,67 0,00 euro [ Amazon unlimited]

After her father and brother disappeared, Lady Jane Lennox is managing Bellhaven Castle. Nonetheless, her aunt has invited six suitors to compete for the right to her hand—and to protect Bellhaven's towers of cool pink-gray stone. Among the six is Nicholas Kincaid, the one-time object of Jane's affection. Two years ago, her brother banished Nicholas. A mere “sir,” in want of title or land, Nicholas was not marriageable material. Now, Nicholas will compete in challenges of wit and skill, rather than heraldry. But against noble swordsmen, dancers, and charmers, can he possibly win back her heart? 

Gerri Russell is a two-time winner of the Romance Writers of America Golden Heart Award, and RT Reviews’ American Title II competition. She has published seven romances set in the rugged Scottish Highlands. When she’s not writing or spending time with her family in the Pacific Northwest, she’s an historical re-enactor with the Shrewsbury Renaissance Faire.


Winter Interlude {The California Series}
di Sandy Loyd
Contemporary Romance
11,60 3,68 euro [ Amazon

Do you remember your mother telling you when you were little that you’d never meet Mr. Right if you were spending all your time and energy with Mr. Wrong? And what about the book out a few years ago that created such a hoopla with the single crowd – He’s Just Not That Into You? The two main characters in Winter Interlude either didn’t heed their mother’s advice or haven’t read the book. Now, add into the plot that the two in question are enemies who regularly run into each other, given their current relationships. Paul Morrison, a hunky, blond, financial planner, has been putting time and energy into winning the heart of Kate Winter’s best friend for almost as long as Kate, a strong willed antiques dealer, has been dating James Morrison, Paul’s brother. The sparks start to fly when the two get stuck together for a three-hour drive to the mountains and years of misconceptions about each other are slowly being wiped out. It is in the confines of the BMW that the two begin their journey, taking them from being mortal enemies to lovers.
Winter Interlude tells the story of their adventure – of how they finally find love. Kate and Paul’s story is the first one in a series of four friends caught in a time warp. They can’t move on because they are stuck on their idea of their perfect dreams. But sometimes life works in mysterious ways and they are all forced by circumstances to change.


Gluten-Free Baking for the Holidays
di Jeanne Sauvage
Cooking
2,99 euro [ Amazon ]

The holidays are a time to celebrate and indulge in baked goods warm from the oven. Unfortunately for the gluten-sensitive, seasonal pleasures such as sugar cookies and mincemeat tarts have been off-limits. Not anymore! Jeanne Sauvage, author of the popular blog Art of Gluten-Free Baking, has perfected 60 gluten-free recipes with all the flavors of their wheat-filled counterparts. Also included are tips on how wheat-free ingredients work and Jeanne's own gluten-free flour mix. With favorites like apple pie, plum pudding, rugelach, bûche de Noël—even a gingerbread house—everyone can pull up a chair to the holiday table with comfort and joy.


Questi i titolo selezionati per quest'oggi, cosa ne pensate?
Qualcuno è riuscito ad attirare la vostra curiosità di lettori? Fatemi sapere ^.^

domenica 4 dicembre 2016

{Speciale} Calendario dell'Avvento - Natale assieme! #04 | Xmas Playlist


Buongiorno Folletti e felice domenica a tutti voi!
Dovete sapere che questo periodo dell'anno è, da sempre, il mio preferito: l'aria è fredda, il buio che arriva presto e ti trasmette quella voglia di rintanarti sotto le coperte e leggere vagonate di libri davanti al caminetto acceso. Vogliamo poi parlare delle straordinarie musiche che allietano queste giornate?

Per presentare queste canzoni ho un testimonial d'eccezione che avrò modo di presentarvi per bene più avanti.. chi meglio di Viktor Nikiforov (chi lo conosce, mi raccomando, non spoilerate) può farmi da valletto? ^-^

Eccovi la mia Xmas Playlist:

Fairytale of New York - The Pogues and Kirsty MacColl
Little Drummer Boy - Johnny Cash
Little Drummer Boy - Ronan Keating ft. Stephen Gately
The Bells of Christmas - Loreena McKennitt
The Wexford Carol - Celtic Women

Ovviamente queste sono solo alcune delle canzoni che potrete sentire in questo periodo. Ce ne sono davvero tantissime, da farne un'indigestione, ma ho pensato di farvi conoscere quelle che per me hanno qualcosa di speciale. La voce calda di Johnny Cash, quella celestiale del compianto Stephen Gately capace di farmi venire ogni volta la pelle d'oca, una carola irlandese e poi ancora i The Pogues e Loreena McKennitt (per cui stravedo).

Quali sono le vostre canzoni natalizie preferite?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...