mercoledì 27 giugno 2018

{Anteprima} "Arrowood" di Mick Finlay

Approda domani, 28 giugno, nelle librerie italiane l'attesissimo Arrowood, romanzo dello scozzese Mick Finlay, per HarperCollins Italia. Si tratta di un thriller ambientato nella Londra di Sherlock Holmes; protagonista è per l'appunto Arrowood, un detective privato "a buon mercato", che si ritroverà ad indagare sulla serie di omicidi che insanguina le strade della città inglese.


Titolo: Arrowood
Autore: Mick Finlay
Editore: Harper Collins Italia
Genere: giallo, thriller, narrativa
Pagine: 384 pp.
Data di pubblicazione: 28.06.2018
Prezzo di copertina: 18,00 15,30€

Acquistalo su Amazon

L’alta società londinese chiede aiuto a Sherlock Holmes. Tutti gli altri vanno da Arrowood.

1895: Londra è spaventata. Un killer infesta le strade della città. I poveri hanno fame, i boss della malavita stanno prendendo il controllo e le forze di polizia sono arrivate a un punto di rottura. Mentre i ricchi si rivolgono a Sherlock Holmes, il celebre investigatore privato visita raramente le strade densamente popolate del sud di Londra, dove i crimini sono più efferati e le persone più povere. In un angolo buio di Southwark, le vittime si rivolgono a un uomo che disprezza Holmes, la sua ricca clientela e il suo vistoso approccio forense alla criminalità: Arrowood, psicologo autodidatta, ubriacone occasionale e investigatore privato. Quando un uomo scompare misteriosamente e il miglior amico di Arrowood viene ferocemente pugnalato davanti ai suoi occhi, lui e il suo socio Barnett capiscono che è arrivato il momento di affrontare la loro missione più dura: catturare il capo della banda criminale più famosa di Londra.


MICK FINLAY Nato a Glasgow e cresciuto in Canada e in Inghilterra, attualmente vive tra Brighton e Cambridge. Insegna Psicologia e ha pubblicato diverse ricerche sulla violenza politica, la persuasione, il comportamento verbale e non verbale. Prima di diventare un accademico, ha gestito una bancarella al mercato di Portobello Road a Londra, è stato macellaio, portiere di albergo e assistente sociale, oltre ad aver lavorato in un circo itinerante.

venerdì 4 maggio 2018

{Movie & Series} FullMetal Alchemist


Netflix, lo sappiamo, è un vera manna dal cielo per chi - come me - ama passarsi una tranquilla giornata di riposo in compagnia di una serie tv o un film. Eccovi il mio parere su FullMetal Alchemist.. il film.

Titolo: FullMetal Alchemist
Regia: Fumihiko Sori
Sceneggiatura: Fumihiko Sori e Takeshi Miyamoto
Genere: Fantastico | Avventura | Azione
Durata: 135 min
Nazione: Giappone
Anno: 2017
Cast: Ryosuke Yamada, Tsubasa Honda, Dean Fujioka

Approdato sulla piattaforma il 19 febbraio, mi sono accorta della sua presenza giusto un paio di giorni fa: FullMetal Alchemist, un live action tratto dall'omonimo manga di Hiromu Arakawa.

«Una lezione priva di dolore non ha valore.
Perché, senza sacrificio, l'uomo non può ottenere nulla.»

Guardare un live action, così come un film o una serie tv, tratto da un manga o libro che abbiamo amato alla follia è sempre un azzardo - quante cantonate ho preso negli anni! - perché, diciamocelo, la delusione può essere sempre dietro l'angolo. Fortunatamente, nonostante non manchino le critiche, non è stata una colossale schifezza come Death Note.

La pellicola di Fumihiko Sori ricalca, più o meno fedelmente, la storia narrata nei 27 volumi del manga: Edward e Alphonse Elric sono due fratelli, entrambi alchimisti, che hanno tentato la trasmutazione umana; una pratica, quest'ultima, che li ha dannati. La ricerca della famigerata Pietra Filosofale ha condotto Edward a diventare un Alchimista di Stato al servizio dell'Esercito. Una continua ricerca della verità che porta i due ragazzi a confrontarsi con pericoli e strane creature.

 

Una cosa che amo e ho amato del mondo creato da Arakawa è il suo essere realistico: nonostante sia un'ambientazione dark fantasy, il realismo è dato dalla caratterizzazione di ogni singolo personaggio e dal perfetto concatenarsi di trame e sotto-trame. Quello che si può dire di FullMetal Alchemist è che non manca di stupire e colpire il lettore.. ma il film, si può dire lo stesso di esso?

Purtroppo, nonostante il lavoro più che buono della CGI, non posso non essere critica sullo sviluppo della trama resa alle volte troppo semplicistica.. ma, ehi, io provengo dal manga e dall'anime quindi è un sentimento abbastanza prevedibile. Coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo di Arakawa invece, ne sono certa, apprezzeranno questo live action!


E voi, l'avete già visto? Fatemi sapere cosa ne pensate, quali sono state le vostre impressioni ed emozioni durante la visione.. aspetto i vostri commenti! ^-^

martedì 27 febbraio 2018

{Anteprime} Le uscite di Marzo targate Dreamspinner Press

Buongiorno Folletti, il vento gelido dalla Russia è arrivato e ce ne siamo resi conto tutti quanti.. ma che freddo fa?! Ad ogni modo, tra un impegno e l'altro, eccomi a segnalarvi le uscite letterarie che Dreamspinner Press Italia ha organizzato per i suoi lettori!

Data di uscita: 06 marzo 2018
Pagine: 246 pp.
Preordinalo su Amazon

Seguito di Sporchi segreti. Un’indagine di Cole McGinnis
Per Cole McGinnis, ex poliziotto diventato investigatore privato, ogni giorno presenta una nuova sfida che spesso comporta, purtroppo, sofferenza e morte. Claudia, la segretaria che gli fa da madre, si sta ancora riprendendo da un colpo d’arma da fuoco, mentre il suo ragazzo Kim Jae-Min, non ancora dichiarato, di punto in bianco si trova a dover ospitare la sorella adolescente. Nel frattempo, Cole affronta i suoi problemi di famiglia, in particolare quel misterioso fratellastro giapponese che il suo fratello maggiore, Mike, è deciso ad accogliere a braccia aperte. Come se i suoi drammi personali non bastassero, Cole viene avvicinato da Madame Sun, un’indovina i cui clienti stanno morendo a una velocità allarmante. Lei è convinta che qualcuno li stia uccidendo e vuole che siano svolte delle indagini al riguardo, ma la polizia pensa che si stia immaginando tutto. Cole accetta il caso nella speranza di tranquillizzarla, ma si trova davanti a un nodo gordiano di menzogne e tradimenti in cui nessuno è chi dovrebbe essere, e la morte sembra l’unica carta presente nel mazzo dell’indovina.


Data di pubblicazione: 13 marzo 2018
Pagine: 285 pp.
Preordinalo sullo Store

Kevin Bivanti sogna da sempre di aprire una boutique di meravigliosi abiti nuziali, il posto in cui ogni promessa sposa possa sentirsi adorata. A trentotto anni, lascia una carriera di successo nel mondo della pubblicità per acquistare una vecchia brownstone in un quartiere prestigioso di Boston e realizzare il suo sogno. Quando uno dei suoi finanziatori è costretto a ritirarsi, il fato interviene presentandogli Casper James, un pasticciere che spera di aprire un’attività in proprio e che si rende disponibile a correre il rischio. Le loro ambizioni si fondono in una combinazione di boutique per abiti da sposa e pasticceria per torte nuziali. I lavori di ristrutturazione della brownstone, la relazione con l’ex marito, i drammi familiari con le madri e l’ansia per i cambiamenti sconvolgenti della sua vita spingono Kevin sull’orlo di un crollo nervoso. In mezzo allo stress e alla preoccupazione, Casper diventa qualcosa di più di un socio in affari e la loro reciproca attrazione rende più intense le emozioni, mettendo però a repentaglio l’attività. Proprio quando i loro sogni sono sul punto di trasformarsi in realtà, Kevin e Casper devono trovare il coraggio di affrontare lo stress che deriva dal loro rapporto, l’incertezza di una nuova avventura imprenditoriale e il ripresentarsi dei demoni personali di Kevin.

Data di pubblicazione: 20 marzo 2018
Pagine: 233 pp.
Preordinalo sullo Store

Un libro della Serie I cinque distretti

Per Raymond i giorni in cui si sottraeva alle responsabilità sono finiti. Il fratello maggiore vuole trasferirsi dal suo ragazzo e Raymond è costretto a mettere la testa a posto e a cercarsi una casa. Quando David, gay dichiarato e fiero di esserlo, si offre come compagno di stanza, Raymond accetta per motivi che vanno ben oltre il bisogno di avere un posto dove trascorrere la notte. David è l’opposto di Raymond in tutti i sensi – lui è un ragazzo perbene dal Connecticut, mentre Raymond è un sarcastico scaricatore di porto dal Queens – ma possono contare su una solida amicizia. La loro affinità sorprende tutti, come il loro flirtare non del tutto scherzoso, dato che Raymond ha sempre tenuto nascosta la sua bisessualità. Quando si ritrovano sotto lo stesso tetto, la vicinanza si fa sempre più fisica e presto quella spontanea amicizia viene messa a repentaglio dalla frustrante tensione sessuale e dalle forti differenze culturali che li dividono. Adesso Raymond non deve solo impegnarsi a mantenere la sua nuova indipendenza, ma anche dichiarare i suoi sentimenti a David o rischiare di perderlo per sempre.

Data di pubblicazione: 27 marzo 2018
Pagine: 232 pp.
Preordinalo sullo Store

Un libro della serie Andare a segno


Il futuro di Lane Courtnall appare luminoso: a soli vent’anni è stato scelto dai Sea Storm di Jacksonville, una squadra di un campionato minore affiliato alla NHL, la lega nazionale di hockey su ghiaccio. Essere gay e praticare uno sport dove si scambiano certi insulti lo mette un po’ a disagio. Inoltre, dopo che ha fatto dei commenti senza riflettere, ha finito per alienarsi le simpatie dei compagni di squadra. Durante una partita contro i rivali per eccellenza, decide di dimostrare a tutti il suo valore e getta i guanti a terra per sfidare Jared Shore, enforcer dei Savannah Renegades. È uno strano modo per cominciare una relazione. Jared ha trascorso la maggior parte della carriera nelle leghe minori, è bisessuale e non gli importa che gli altri lo sappiano o meno, ma è determinato a evitare una storia seria dopo che l’ultima lo ha lasciato a pezzi. Gli basta una notte con il novellino Lane Courtnall per avere dei ripensamenti. Lane gli rammenta il motivo per cui ama il suo sport e gli fa capire che vale la pena rischiare per amore. Jared spera invece di mostrare a Lane come sentirsi a suo agio nella propria pelle, sul ghiaccio e fuori. Ma si trovano in momenti diversi delle loro carriere, ed entrambi dovranno decidere a cosa tengono di più.

Che ve ne pare di questi titoli? Quali vi incuriosiscono?

giovedì 15 febbraio 2018

{Segnalazione} "Anche la morte ascolta il jazz" di Valeria Biuso

Buon pomeriggio Folletti, eccomi con un altro post dedicato alla segnalazione di un romanzo tutto italiano; si tratta di Anche la morte ascolta il jazz di Valeria Biuso ed edito da Ianieri Edizioni.


Titolo: Anche la morte ascolta il jazz
Autore: Valeria Biuso
Editore: Ianieri Edizioni
Genere: contemporaneo, narrativa
Pagine: 344 pp.
Data di pubblicazione: settembre 2017
Prezzo di copertina: 17,00 14,45€

Acquistalo su Amazon

William Brooks è un giovane scrittore alla ricerca d'ispirazione a zonzo per le livide strade della febbricitante e contraddittoria New York della fine degli anni '40. Scrive recensioni per il Partisan Review, la rivista più radicale della città, e frequenta i locali storici del bebop, costipati da morfinomani, perdigiorno e hipster. L'inaspettato incontro con un lontano parente, l'azzimato e nebuloso Noah Tats, riesce però a scuoterlo dal languore in cui si sentiva da tempo impaludato. Una seducente e misteriosa promessa di consapevolezza illumina d'improvviso l'orizzonte di William. Ma la strada è ancora percorsa da fittissime ombre e pesanti inquietudini...

-- ESTRATTO --

Io esistevo soltanto in mezzo a quello scenario. Tra quegli uomini in carriera che esibiscono il biglietto da visita anche al medico, gli stormi di marmocchi urlanti all’uscita da scuola, le madri, maldicenti e frivole, che pettegolano sul vicinato... New York era il mio spazio d’elezione, un continuo e nervoso scorrere di manifestazioni essenziali in cui vivere e barcollare. Una doppia apparenza, pregna di contenuto, a cui ero cosciente di appartenere, come un frammento di materia in un cosmo di menzogne, automatismi e atteggiamenti superficiali da cui dipendere in quanto accidente e ribellione.



Appassionata di letteratura francese e americana, Valeria Biuso si specializza nello studio delle lingue e delle letterature straniere, frequentando l’Alliance française, la Sorbonne di Parigi e l’Università di Pisa. Scrive racconti, disegna e guarda troppi horror e serie tv..

PRESENTAZIONE DEL LIBRO

Sabato 17 febbraio, ore 18:00
presso la Libreria Mondadori Bookstore in Piazza Roma, 18

lunedì 12 febbraio 2018

{Recensione} "Incantesimo di Natale" di Chris Ethan

Buon pomeriggio Folletti, eccomi finalmente - tra un impegno lavorativo e l'altro - a parlarvi di un racconto breve che ho avuto modo di leggere giusto nel periodo natalizio: si tratta di Incantesimo di Natale scritto da Chris Ethan, autore de Il ragazzo con la valigia (recensione qui).


Titolo: Incantesimo di Natale

Titolo originale: Jingle Spell
Autore: Chris Ethan
Traduttore: Phoenix Skyler
Editing: Miriam Mastrovito
Revisione finale a cura di MikReadz4U e Lhiannon
Editore: Dream Trek Imprint
Copertina a cura di Ethereal Ealain (etherealealain.com)
Genere: romance, m/m, contemporaneo
Pagine: 42 pp.
Data di pubblicazione: 30 novembre 2017
Prezzo di copertina: 3,00€ ebook

Acquistalo su Amazon

È il periodo più brutto dell’anno. 

Sbaciucchiamenti sotto il vischio e decorazioni pacchiane con le renne. Tornato single da poco, Davey ne ha abbastanza di sprecare il suo amore e di ritrovarsi con il cuore infranto. Meglio rimanere solo. Niente più appuntamenti. Niente più innamoramenti. Niente più sogni sul lieto fine. Sono cose da film. 

Resta fermo nella sua decisione, finché Avery non entra nella sua vita, portando premura, compassione e tenerezza sul suo cammino. 
Davey è davvero tentato di ricominciare a sperare. Ma possono un incontro online e un breve appuntamento trasformarsi in qualcosa di diverso da un effimero incontro a sfondo sessuale? 
C’è un futuro per loro? Avery resterà? E cosa più importante: Davey correrà il rischio di offrire il suo cuore a un amore che potrebbe durare solo per le feste natalizie – ancora una volta? 

Una dolce storia d’amore di Chris Ethan, autore de Il ragazzo con la valigia.


Se c'è una cosa che mi mette in difficoltà è recensire un racconto breve: non posso dilungarmi o approfondire troppo senza cadere vittima degli spoiler rovinando, di conseguenza, la vostra lettura. Quindi, sarò un po' più breve.

Incantesimo di Natale è la classica favola natalizia capace di tenere alta l'attenzione del lettore e di farlo sorridere, immergendolo in quella che è l'atmosfera magica - e allo stesso tempo caotica - del periodo.
Davey, troppe volte deluso dagli uomini e dall'amore, è deciso a darci un taglio: affronta così i suoi giorni con un cinismo che, bene o male, ha toccato tutti noi almeno una volta nella vita. A cambiare il suo pensiero sarà Avery, un uomo di qualche anno più grande e dall'animo premuroso e gentile, conosciuto online.

Un racconto che sembra trattare temi leggeri, quelli che si è soliti trovare nei romanzetti rosa anni '80, ma che poi si rivela per quello che è in realtà: uno spaccato della vita moderna con tutte le sue luci ed ombre. I protagonisti sono ben caratterizzati, possiedono background realistici che arrivano anche a far riflettere. Lo stile narrativo di Chris Ethan associato al lavoro di traduzione ed editing rende questa breve opera scorrevole e piacevole nella lettura.

Consigliato: si
Tempo di lettura: 1 giorno
Canzone consigliata: "Believer" degli Imagine Dragons

mercoledì 7 febbraio 2018

{Movie&Serie News} Le nuove serie tv di marzo


Buongiorno Folletti!
Curiosando tra i vari siti dedicati alle serie tv, ho scoperto alcuni titoli davvero interessanti che - giusto per allungare la lista - sono finiti direttamente tra quelli che intendo vedere a marzo (se riuscirò a vederli in contemporanea). Iniziamo subito a vederne i promo!


Partiamo subito con Siren, il cui debutto è previsto per il 29 marzo su Freeform. Ancora una volta, dopo il "successo" di Shadowhunters, l'emittente ha messo le mani su quello che a mio parere ha tutte le carte in regola per attirare un nutrito gruppo di spettatori: in fondo, non ci sono molte serie dedicate alle creature marine per antonomasia, no? Cosa posso dirvi, da quanto ho visto nel promo e nel clip, se non che ne sono rimasta piacevolmente colpita? Spero non si riveli una cavolata..


No davvero.. sapete che se mi piazzate in bella mostra una serie in costume vado in brodo di giuggiole; un cast di tutto rispetto per The Terror, il nuovo telefilm targato Amc  - che vedremo a marzo -  che trae ispirazione dal best seller di Dan Simmons del 2007. Sono davvero molto curiosa!

  

Non sono un'amante di Superman ma un pizzico di curiosità questo trailer me l'ha fatta. Krypton, in uscita il 21 marzo, vedrà come protagonista il padre di Clark Kent.. il padre naturale, ovviamente. Il montaggio accattivante e le scenografie sono riuscite, come vi avevo anticipato, a catturare la mia attenzione.. credo proprio che darò una possibilità a questa serie. Non poteva mancare una serie originale firmata Netflix: The Rain, il classico filone distopico che ricorda, soprattutto in determinate scene, altri film, uscirà in primavera. Il trailer riesce a spingermi a pormi la domanda "cos'è successo, è stata una pioggia acida/radioattiva la causa scatenante di quello che andremo a vedere?".. beh, non ho esattamente formulato così la domanda nella mia testa ma.. il senso è quello!


Quest'ultimo trailer vedetelo come una sorta di bonus. Uscirà, infatti, quest'estate una nuova serie firmata Stephen King e J.J. Abrams che ha le carte in regola per diventare il nuovo "tormentone" televisivo. Si tratta di Castle Rock, un horror psicologico che trova la sua ambientazione nel multiverso dello scrittore americano. Una serie per gli amanti del genere e per chi vuole scoprire 'Salem's Lot e tutti i personaggi cult di King!

Eccomi giunta al termine di questo post, non mi resta che darvi appuntamento al prossimo e aspettare le vostre impressioni su questi trailer. Cosa ne pensate?

domenica 4 febbraio 2018

Special Movie Review - Oscar Nominations 2018


Buon pomeriggio e felice domenica a tutti voi!
Grazie alla giornata di riposo posso dedicarmi alla stesura di alcuni post che vi terranno compagnia nel corso della settimana (purtroppo ho i turni che non mi permetto di avere più molto tempo T.T ).

Ad ogni modo anche quest'anno, in vista della Notte degli Oscar, ho pensato di darvi un mio personale parere sui film che concorrono alla vittoria dell'ambita statuetta. Alcune delle pellicole già uscite nelle nostre sale - basti pensare a Dunkirk dello scorso anno - le recupererò e le altre, tempo volendo, le guarderò probabilmente in lingua (o ne aspetterò pazientemente l'uscita).

Senza troppi giri di parole, vi lascio al video che annuncia le Nominations - trasmetto il 24 gennaio - e vi do appuntamento al prossimo post! 

venerdì 5 gennaio 2018

{Segnalazione} "La farfalla nera" di Davide Piazzese

Buongiorno e felice 2018 a tutti voi! Come avete passato queste festività ormai agli sgoccioli? Avrete di certo notato che non sono ancora riuscita ad essere più presente, ma non temete.. cercherò di fare del mio meglio per tenervi aggiornati su recensioni, news e altro del panorama letterario (e non solo). Iniziamo l'anno del blog con la segnalazione del romanzo fantasy di Davide Piazzese, La farfalla nera, edito da DM Edizioni e pubblicato a novembre.


Titolo: La farfalla nera
Autore: Davide Piazzese
Editore: DM Edizioni
Genere: fantasy
Pagine: 366 pp.
Data di pubblicazione: 09 novembre 2017
Prezzo di copertina: 19,90€

Acquistalo sul sito DM Edizioni

Dopo 666 anni di prigionia, Zandhal, un angelo oscuro sepolto nelle profondità di una grotta in Asia, viene liberato da uno sprovveduto speleologo. A seguito di quell’accadimento, circa venticinque anni più tardi, negli Stati Uniti un gruppo di ragazzi si ritrova invischiato in una serie di situazioni inquietanti. Vittima di incubi terrificanti e braccato da un’orda di demoni incarnati che gli danno caccia, Dave Connors scopre di essere un predestinato, scelto dalla Luce per portare a termine una missione di vitale importanza. Dave si ritroverà così a dover proteggere Susan, la donna di cui si è innamorato, un’infermiera bionda dal passato tenebroso. Ma niente accade per caso. Zandhal ha infatti escogitato un piano diabolico per sbarazzarsi di tutti gli esseri di luce e impossessarsi della coscienza degli esseri umani. Per portare a termine il suo disegno malvagio, però, il demone deve ritrovare in tempo la farfalla nera, e Dave è l’unico che può aiutarlo, ma è anche l’unico in grado di fermarlo


Davide Piazzese è nato a Siracusa l’11 giugno del 1974. Da sempre incuriosito dai misteri della vita, ha letto decine di libri sulla spiritualità, l’esoterismo e testi che riguardano le potenzialità e lo sviluppo della mente umana. Ama anche i documentari sulle civiltà antiche e tutto ciò che tratta dei misteri dell’universo e degli alieni. Appassionato lettore di romanzi thriller e fantasy, nei ritagli di tempo si diverte a guardare film horror. Dopo aver scritto alcuni racconti brevi e un romanzo, nel febbraio del 2016 pubblica il libro per ragazzi Eddie Stoner e il Guardiano delle Tenebre, edito da Editrice GDS. Le storie che racconta sono un mix delle sue passioni e spesso contengono sfumature ironiche. Esordisce in David and Matthaus con La farfalla nera.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...