sabato 29 aprile 2017

{International Blog Tour + Giveaway} "The Lily Singer Adventures" di Lydia Sherrer

The Lily Singer Adventures banner

Buon pomeriggio Folletti, eccomi con la mia tappa del Blog Tour, organizzato da Lola's Blog Tours, dedicato a The Lily Singer Adventures di Lydia Sherrer. Il tour è iniziato giusto ieri, 28 aprile, e terminerà il 14 maggio.. se volete dare un'occhiata alla scheda del tour potrete trovarla  qui.

Inizia la serie ad un buon prezzo!
Per un periodo limitato di tempo i primi due libri della serie saranno scontanti, questo vi permetterà di iniziare a leggere questa serie ad un buon prezzo. Lo sconto varrà solo dal 28 al 30 aprile, quindi assicuratevi di ottenere le vostre copie ora! L'intera serie è presente su Amazon.

Love, Lies and Hocus Pocus: BeginningsLove, Lies and Hocus Pocus: Beginnings (The Lily Singer Adventures #1)
di Lydia Sherrer
Genere: Urban Fantasy
Categoria: Young Adult/ New Adult/ Adult

Sinossi:
Salvare il mondo è un problema quando ti fa ritardare per il tè.

Di giorno, l'amorevole maga Lily Singer gestisce gli archivi della biblioteca. Di notte? Dorme, ovviamente. Nel frattempo, studia la magia e prova a mantenere fuori dai guai il suo amico strega Sebastian. Con suo grande dispiacere, li trova in ogni modo e la trascina con lui.

Dalla creazione di antiche maledizioni per salvare una città persa nel tempo, Lily e Sebastian lottano per evitare il caos magico. Nel frattempo, il misterioso passato di Lily comincia a svelarsi -- un passato nascosto a lei da chi più si fida. Sarà in grado di scoprire la verità malgrado ciò?

Beginnings è la prima puntata della serie urban fantasy Lily Singer Adventures. Pieno di colpi di scena inaspettati e cinico umurismo, questa storia è conosciuta per causare: forti e sbuffanti risate, un'inesplicabile voglia di tè, e perdita di produttività lavorativa. Se amate le avventure magiche come Harry Potter e Sabrina the Teenage Witch allora vi piacerà la nuova deliziosa serie di Lydia Sherrer.
Beginnings free graphic

Puoi trovare Love, Lies and Hocus Pocus: Beginnings su Goodreads

Ottieni Beginnings gratis!
Dal 28 al 30 Aprile potrai ottenere gratuitamente la tua copia di Love, Lies and Hocus Pocus: Beginnings su Amazon.

Love, Lies, and Hocus Pocus: RevelationsLove, Lies, and Hocus Pocus: Revelations (The Lily Singer Adventures #2)
dy Lydia Sherrer
Genere: Urban Fantasy
Categoria: Young Adult/ New Adult/ Adult

Sinossi:
La verità rende liberi... più o meno.

La moderna maga Lily Singer preferisce rimanere nascosta nella sua libreria, studiando magia e bevendo tè. Ma con un amico strega crea-problemi e un passato ricco di segreti pericolosi, le sue possibilità di pace e quiete sono ridotte.

Armata solamente di spiriti e magia, dovrà gestire il suo gatto polemico, ostacolare un complotto per rubare un potente artefatto, e decidere chi, in mezzo a tutto ciò, è affidabile. Il passato, sia antico che moderno, la sta attraendo. La scoperta dei suoi segreti rivelerà il suo futuro, o la condannerà? Forse alcune verità è meglio non conoscerle..

Revelations è il secondo libro della serie urban fantasy Lily Singer Adventures. Pieno di colpi di scena inaspettati e cinico umurismo, questa storia è conosciuta per causare: forti e sbuffanti risate, un'inesplicabile voglia di tè, e perdita di produttività lavorativa. Se amate le avventure magiche come Harry Potter e Sabrina the Teenage Witch allora vi piacerà la nuova deliziosa serie di Lydia Sherrer.
Revelations discounted graphic

Puoi trovare Love, Lies and Hocus Pocus: Revelations su Goodreads

Ottieni Revelations mentre è scontato!
Dal 28 al 30 Aprile puoi acquistare la tua copia di Love, Lies and Hocus Pocus: Revelations ad un prezzo scontato. Il 28 Aprile il libro costerà solo $0.99, il 29 Aprile il sarà $1.99 e il 30 Aprile il prezzo sarà $2.99. Prima che il libro torni al suo prezzo normale di $3.99 il 1 Maggio. Quindi assicurati di ottenere la tua copia mentre è in sconto su  Amazon.

I due nuovi volumi di questa serie
Love, Lies, and Hocus Pocus: Allies (The Lily Singer Adventures #3)

Love, Lies, and Hocus Pocus: Allies

Cosa c'è di peggio che combattere con gli alleati? Combattere senza di loro. Per fermare i malvagi piani di suo padre, la maga e archivista Lily Singer deve riconciliare i vecchi dispiaceri, farsi degli alleati discutibili, e piegare la legge per risolvere un problema di cui non ha nemmeno colpa. Possono lei e i suoi amici lavorare insieme per salvare il giorno? O le loro differenze li divideranno?

Links:
- Goodreads
- Amazon

Allies release day graphic


Love, Lies, and Hocus Pocus: Legends (The Lily Singer Adventures #4)

Love, Lies, and Hocus Pocus: Legends

Assieme all'amico strega crea-problemi e gatto parlante a traino, Lily Singer deve perseguire suo padre in Inghilterra mentre cerca di scoprire un antico male e rubare il suo potere per se stesso. Ma con una regina delle fate dello stesso avviso, il passato di Sebastian torna a perseguitarlo e i tre amici dovranno pensare e agire velocemente per sconfiggere le leggende che, purtroppo, non sono più il passato.

Links:
- Goodreads
- Amazon

Legends release day graphic

The Lily Singer Adventures series banner

Tutti e quattro i libri della The Lily Singer Adventures series fanno parte di Kindle Unlimited.

Lydia SherrerQualcosa sull'Autrice:
Autrice della serie di avventure magiche Love, Lies, and Hocus Pocus, Lydia Sherrer è un'autrice fantasy il cui obiettivo è lasciare questo mondo in un modo migliore di quando l'ha trovato. Con una serie urban fantasy, molteplici storie brevi e una novella al suo attivo, Lydia ha scritto per più di un decennio e non chiede altro che un buon libro, una tazza di té, e una sedia confortevole al sole. Quando non scrive ama suonare la sua ocarina (pensa Zelda), e ama anche il tiro con l'arco tradizionale, cosplay, larping (ndr. il larp è un gioco di ruolo dal vivo) e l'arte.

Crescendo nel rurale Kentucky, è stata completamente corrotta da un profondo amore per la sua rotolante campagna, nonostante le zanzare e la febbre da fieno. La voglia di letteratura le è stata instillata presto, e i suoi genitori hanno dovuto lottare contro i libri sul tavolo della cena. Anche se si è laureata con una doppia BA in Cinese e Arabo, dopo aver viaggiato nel mondo è ritornata a casa e ha deciso di rimanervi. Attualmente risiede a Louisville, KY con il suo amorevole sostenitore e marito, e il loro gatto chiacchierone.

Puoi trovare e contattare Lydia Sherrer qui:

Giveaway
C'è un grande giveaway abbinato all'ampio blog tour dedicato a The Lily Singer Adventures. Questi sono i premi che potrete vincere:
- 1° posto una copia autografata di The Lily Singer Adventures Books 1 & 2 e le copie ebook dei Books 3 & 4 (valido solo per gli US)
- 2° posto copie ebook di The Lily Singer Adventures Books 1-4 (internazionale)
- 3° posto copie ebook di The Lily Singer Adventures Books 1-2 (internazionale)

Per avere una possibilità di vittoria, compila il modulo qui sotto:

a Rafflecopter giveaway

(Traduzioni a cura di Morgana per il blog Over the hills and far away)

venerdì 28 aprile 2017

{Anteprima} "Rise of the Sea Witch" di Stacey Rourke

Purtroppo, con la linea ancora fuori uso, non sono riuscita a sistemare il post per la Cover Reveal ma colgo l'occasione ora per farvi conoscere questo fantasy che mi ha subito colpita e che uscirà a giugno di quest'anno. Siete curiosi di scoprire qualcosa di più su Rise of the Sea Witch? Vediamo assieme!

Rise of the Sea Witch
Stacey Rourke
Data di pubblicazione: Giugno 2017
Genere: Fantasy, Young Adult
Details of the sea witch’s banishment have been exaggerated. The body count that preempted it was not. Once an illustrious princess, her hands and tentacles were stained with the blood of thousands. No one could comprehend how the hooks of madness dragged her down from her life of privilege.
Born Princess Vanessa of Atlantica, the ambitious young royal was one of two children born to the great King Poseidon. She and her brother, Triton, were groomed from birth to rule. Yet only one would ascend that coveted throne. While carefree Triton flits through his training with a cavalier demeanor and beguiling charm, Vanessa’s hunger for her father’s acceptance drives her to push herself to the limits of magic, and combat to become a leader worthy of her people.
When war against the humans ravages their once regal kingdom, political sides are chosen. Factions from the seven seas challenge the existing leadership, pitting Vanessa against her brother in a vicious battle for the crown. Traitors are exposed, dark family secrets revealed, and a once strong sibling bond is strained to its breaking point.
Only when the ink black waters from the ultimate betrayal rescind, will the truth be known of how the villainous sea witch rose with one name on her vengeful lips–Triton.
Cosa ne pensate, anche voi siete curiosi di leggerlo? 

martedì 11 aprile 2017

{Segnalazione} "I cento ritratti" di Francesco Montori

In attesa delle prossime recensioni in programma, eccomi a segnalarvi una raccolta di racconti uscita giusto ieri in formato digitale. Si tratta di I cento ritratti di Francesco Montori.. curiosi di sapere di cosa tratta? Scopriamolo assieme!


Titolo: I cento ritratti
Autore: Francesco Montori
Casa editrice: selfpublishing
Genere: racconti, narrativa contemporanea
Data di pubblicazione: 10 aprile 2017
Prezzo di copertina: ebook 2,99€
Acquistalo su Amazon

I cento ritratti siamo noi: le persone. Colte in momenti comuni o paradossali, ma sempre carichi di elettricità umana, sia nella rinuncia che nella rivolta. Sono presenti la frustrazione, le dipendenze, il lavoro, la follia, il sesso, il timbro di una resa e l’ironia per abbatterla; ci sono le domande attorno a un suicidio, un 18 preso all’università, un incontro del terzo tipo, la lista di una persona che assomiglia, il rapporto con degli occhiali da vista, e molto altro ancora della commedia umana. Ogni ritratto inizia con un nome, come trasfigurazione letteraria di un dipinto su tela, mentre la brevità ne è la cornice. Nella galleria, sono presenti anche animali e oggetti, e i rapporti che le persone intrecciano con ognuno di essi nel quotidiano. Sono immagini rese statiche o in movimento grazie alle parole, con tutto ciò che di implicito e nascosto si trova al loro interno. Ogni tela di un dipinto, infatti, è tessuta con una trama, molto più vasta e sottile di ciò che si pensi.


Francesco Montori nasce a Bologna. Ha vissuto in diversi paesi, fra cui Francia, Germania, Siria, Egitto e ora in Polonia. Ha svolto numerosi impieghi: dal lavapiatti, all’insegnante di italiano, dal contabile, al giornalista (è iscritto all’albo dei pubblicisti dell’Emilia Romagna), lavorando anche come addetto call center e manovale.
Ha scritto per diverse testate e associazioni culturali; suoi testi e poesie sono presenti in numerose riviste. Ha un sito http://www.montori.it/ dove chiunque potrà lasciare il proprio contributo nella sezione Esercizi, uno spazio nel quale poter descrivere un volto, cimentarsi in un dialogo, e altro ancora.
Dal 2016, fa parte del trio Dogon, formato con un attore e un sound designer, per la produzione di audio racconti e monologhi originali.
I cento Ritratti è il suo primo libro.
L’autore invita chiunque desideri un ritratto a contattarlo; il soggetto, l’argomento e lo stile saranno scelti da voi, e il ritratto sarà breve come quelli presenti nel libro. Tutto in forma gratuita, solo per il piacere di un rapporto diretto e creativo tra chi legge e scrive.

lunedì 10 aprile 2017

{International Cover Reveal} "Gallowglass" di Jennifer Allis Provost



Buongiorno Folletti! Oggi sono felicissima di farvi conoscere, attraverso la Cover Reveal, un urban fantasy - in lingua - la cui uscita è prevista per il 6 giugno 2017. Siete pronti a scoprire Gallowglass di Jennifer Allis Provost? Eccovi tutti i dati ^-^

Gallowglass
Jennifer Allis Provost
Data di pubblicazione: 6 giugno 2017
Genere: New Adult, Urban Fantasy

Karina non ha scelto di liberare il soldato mercenario della Regina Seelie. Ora farà di tutto per tenerlo.
Dopo che le vite di Karina e suo fratello, Chris, sono cadute a pezzi in modi diversi ma ugualmente spettacolari, si lasciano New York alle spalle alla volta del Regno Unito. Karina s'immerge nella ricerca per la sua tesi di dottorato, studiando tutto il tempo per non pensare all'uomo che ha spezzato il cuore, mentre Chris - che è stato un autore di best-seller prima che la sua ex fidanzata lo citasse per plagio - percorre la sua strada attraverso le isole Britanniche. In Scozia, visitano la tomba di Robert Kirk, un ministro del XVII secolo, che è stato rapito dalle fate. Nessuno è più scioccato di Karina quando un uomo bello con un accento scozzese appare, sostenendo di essere il Robert Kirk della leggenda. In più, dice di aver trascorso gli ultimi cento anni come il Gallowglass, l'assassino personale della Regina Seelie. Quando vengono attaccati dai demoni, Karina capisce quanto duramente la regina lo rivoglia indietro. Come Karina e Robert si avvicinano, i tentativi di Chris per annegare i propri dolori lo portano a un pub, e ad una donna di nome Sorcha. Chris s'innamora immediatamente di lei, tanto che trascorre giornate con Sorcha e si trova a mentire a sua sorella circa le sue sorti. Quando Chris torna a casa coperto di baci Fey, Karina si rende conto che la Regina Seelie non è sola dopo Robert. Può Karina superare in astuzia la Regina Seelie, o è Robert  è destinato ad essere per sempre il Gallowglass?


Biografia Autore
Jennifer Allis Provost scrive libri su fate, orchi ed elfi. Anche Zombie. E' cresciuta nelle zone selvagge del Massachusetts occidentale e a dodici anni aveva letto tutti i libri nella biblioteca locale. (Era una piccola biblioteca). Un amore precoce per la mitologia ed il folklore ha portato alla sua serie fantasy epica, The Chronicles of Parthalan, e il suo lavorare come una scimmia da cubicolo di giorno ha contribuito a plasmare il suo urban fantasy, Copper Girl. Quando non scrive di cose che si perdono nella notte (e qualche volta durante il giorno) sta lavorando al suo MFA in Creative Nonfiction. 
(Traduzioni a cura di Morgana per il blog Over the hills and far away)

XBTBanner1

sabato 8 aprile 2017

{Segnalazione} "Solo un desiderio" di Veronica Pigozzo

Buon pomeriggio, in questo sabato - mentre mi divido tra una puntata di Iron Fist (di cui vi parlerò più avanti, è fighissimo!!), una traduzione e un nuovo progetto - vi voglio segnalare un romanzo breve uscito a fine marzo per la collana YouFeel di Rizzoli: Solo un desiderio di Veronica Pigozzo. 


Titolo: Solo un desiderio
Autore: Veronica Pigozzo
Casa editrice: Rizzoli Libri
Collana: YouFeel
Genere: narrativa, romance
Pagine: 124 pagine
Data di pubblicazione: 31 marzo 2017
Prezzo di copertina: ebook 2,99€
Acquistalo su Amazon

Non si ruba qualcuno a chi non lo possiede
Quella di Nicole doveva essere la vacanza perfetta, tre settimane da trascorrere in un villaggio turistico con gli amici di sempre e il flirt dell'estate precedente. Ma nella sua vita appare Luciano, e tutto cambia. Luciano è silenzi, è mistero, è diverso dai ragazzi che è solita frequentare. E, paradossalmente, sembra essere l'unico uomo capace di attraversare la cortina di cinismo e disincanto dietro la quale Nicole ha scelto di nascondersi. Luciano però cela un segreto, un fardello troppo grande da portare. E inoltre ha qualcuno ad attenderlo a casa, fuori dalla bolla in cui lui e Nicole stanno vivendo in quelle settimane. "Mai e poi mai entrare in competizione con un'altra donna" recita uno dei comandamenti di Nicole. Riuscirà a infrangere le sue stesse regole seguendo il cuore? Una storia d'amore con la A maiuscola, un romanzo per sognare e riflettere.

venerdì 7 aprile 2017

{Mini Recensione} "Mollo tutto e vado all'estero" di Francesco Narmenni

Il weekend si avvicina e la sottoscritta ha ritrovato la voglia di scrivere, leggere, graficare.. a fine marzo ho avuto la fortuna di recarmi a Londra per un paio di giorni di relax e booom! ecco che ho tratto ispirazione per scrivere, e mi scuso per il colossale ritardo, la recensione ad una pubblicazione davvero interessante: Mollo tutto e vado all'estero di Francesco Narmenni, edito da Edizioni Il Punto d'Incontro.


Titolo: Mollo tutto e vado all'estero
Autore: Francesco Narmenni
Casa Editrice: Edizioni Il Punto d'Incontro
Data di Pubblicazione: 30 giugno 2016
Pagine: 192 pagine
Prezzo di copertina: 10,90 €

Acquistalo su Amazon

Un manuale che guida passo a passo chi ha deciso di iniziare una nuova vita all'estero. Contiene un percorso a tappe da seguire e anche il riassunto e la traduzione delle leggi di molti tra i paesi più interessanti in cui oggi conviene trasferirsi.
Sulla base della propria esperienza personale, Francesco Narmenni, noto blogger, illustra quali sono le strategie e gli accorgimenti da mettere in atto per crearsi una vita migliore in un altro paese, evitando gli errori che molti commettono quando decidono di andarsene dall'Italia.
  • Scegliere un paese in base ai propri mezzi e al costo della vita
  • Reperire utili informazioni sulla destinazione (consolati, siti governativi, normative ecc.)
  • Le mete più interessanti
  • Muovere i primi passi (iscrizione all’AIRE ecc.)
  • Comprare casa all’estero (procedure generali, dritte per evitare le truffe, rapporti con il fisco italiano)
  • Trovare lavoro all’estero (canali adatti, professioni più ricercate)



Sappiamo fin troppo bene, soprattutto noi giovani, che viviamo in un contesto difficile fatto di dubbi verso il futuro. Basandomi sul mio personale, dopo aver dovuto rinunciare - per forza di cose - ad un'attività che ho amato e che mi ha dato molte soddisfazioni, ho spesso pensato a mollar tutto e a spostarmi altrove. L'estero infatti rappresenta per moltissimi il punto di svolta, la terra promessa, il futuro a portata di mano.. eppure non è così semplice come può sembrare e Mollo tutto e vado all'estero rappresenta un manuale capace di dare qualche dritta utile a chiunque voglia intraprendere un'avventura di questo tipo.

Francesco Narmenni, blogger affermato, propone ai lettori una quindicina di mete in cui poter vivere; un manuale che comprende legislazioni, regolamenti sul lavoro e contatti utili per chi vuole risiedere in questo o quello Stato. Non nego che la mia copia, gentilmente inviatami dalla casa editrice, è piena zeppa di post-it

Non c'è molto da dire su questo volumetto di nemmeno duecento pagine, se non che lo trovo un utile aiuto per far chiarezza sui dubbi che possono sorgere nel contemplare l'idea di lasciare l'Italia per un paese estero. Infatti, vi sono Stati in cui non è affatto semplice ottenere la cittadinanza e, spesso, le grandi città richiedono costi di vita elevati rispetto alle cittadine limitrofe più piccole.. insomma, lo consiglio davvero e chissà che un giorno non decida di prendere il volo ^-^

Consigliato: si
Tempo di lettura: 1 pomeriggio, all'occasione
Canzone consigliata: "Sweet Home Alabama" di Lynyrd Skynyrd

giovedì 6 aprile 2017

{Meme} 31 Day Disney Challenge


Come sapete sono reduce dalla visione del film live-motion La Bella e la Bestia, nelle sale cinematografiche in questo periodo, e mi sono ricordata di avere nel cassetto una challenge scovata in rete (tumblr, cosa farei senza di te? probabilmente sarei meno nerd!).. l'idea nasce dalla blogger neozelandese Anjali per il suo From L&P to English Tea
Avrete di certo capito che questa, cari i miei Folletti, sarà una full immersion nel mondo Disney! Quindi, senza troppi preamboli, iniziamo subito la 31 Day Disney Challenge!

Giorno 1 - Il tuo film preferito
Non ho alcun dubbio, La Bella e la Bestia!

Giorno 2 - La tua canzone preferita
Non ne ho una preferita, mi piacciono tutte quante! Dovendo sceglierne una però opterei per Let it go tratta da Frozen e, come seconda scelta, Evermore tratta da La Bella e la Bestia.

Giorno 3 - Il tuo personaggio preferito
Tristezza di Inside Out è una grande! La adoro alla follia! 

Giorno 4 - La tua principessa preferita
Ogni principessa Disney ha qualcosa che ce le fa amare però alcune ci colpiscono più di altre probabilmente perché riusciamo a ritrovarci in loro.. nel mio caso, la mia preferita è Merida anche se Belle mi piace molto.

Giorno 5 - Il tuo principe preferito
Non sono nemmeno domande da porsi, vi pare? Ma dato che serve una risposta.. beh, sarà scontata probabilmente.. o forse no.. il mio principe preferito è Philip/La Bestia de La Bella e la Bestia. Tuttavia, voglio precisare che si contende il primo posto con Flynn di Rapunzel, non possiamo mica buttarlo via eh? ^-^

Giorno 6 - La tua eroina preferita
Ora, vi prego, non linciatemi.. non ho ancora avuto modo di vedere Mulan e ho sentito dire che è una delle migliori.. quindi, tenendo conto solo di ciò che ho visto.. Tiana de La Principessa e il Ranocchio. E' uno di quei personaggi che per qualche verso sembra più realistico rispetto agli altri e il suo dover fare i conti con delle difficoltà terra-terra la rende un'eroina nel modo in cui le affronta.. 

Giorno 7 - Il tuo eroe preferito
Mi è sempre piaciuto moltissimo, fin da piccina, Robin Hood!

Giorno 8 - Il tuo animale preferito
Ahi, ahi, ahi.. questa la vedo parecchio dura. Diciamo che sono parecchio indecisa su quale sia il mio preferito.. dovendo scegliere, beh.. Maximus, il cavallo del Capo della Guardia Reale in Rapunzel.

Giorno 9 - Il tuo compagno/spalla preferito
Ok, non ridete.. perché so bene che l'accoppiata sarebbe altamente pericolosa con una smemorata e l'altra col senso dell'orientamento tendente allo zero.. il mio è Dori!

Giorno 10 - La tua citazione preferita (seria)
"Ohana significa famiglia. E famiglia vuol dire che nessuno viene abbandonato o dimenticato"
- Lilo, Lilo e Stitch -

Giorno 11 - La tua citazione preferita (divertente)
"Ragazzi, alzate i deretani da titani e arrossate qualche olimpica chiappa!"
- Ade, Hercules -

Giorno 12 - Il tuo bacio preferito
Domande difficili eh? I baci Disney sono tutti belli,.. vogliamo parlare di quello che si scambiano Lilly e Biagio? Ad ogni modo, alla fine ho scelto per quello in Tarzan.

Giorno 13 - La tua voce preferita (parlato)
A differenza della voce che sceglierò per il cantato, quella relativa al parlato appartiene al doppiaggio italiano di Rapunzel, Laura Chiatti.

Giorno 14 - La tua voce preferita (cantato)
Non so se è valida come scelta ma.. Dan Stevens nel ruolo de la Bestia nel live-motion!! Amo questo attore e la sua voce è così calda e profonda che mi fa venire ogni volta la pelle d'oca.

Giorno 15 - La tua location preferita
Altra risposta molto scontata.. la mia location preferita è la Scozia di Ribelle - The Brave!

Giorno 16 - La tua apertura Disney preferita
La mia apertura preferita rimane quella con il castello blu

Giorno 17 - La tua coppia preferita
Belle e la Bestia/Philip tutta la vita!

Giorno 18 - Il tuo cattivo preferito
.. qui rispolvero il classico Disney che da piccina non smettevo di guardare e riguardare.. Capitan Uncino di Peter Pan.

Giorno 19 - La tua scena preferita
Altra scena scontatissima probabilmente.. il momento in cui la Bestia mostra a Belle la biblioteca del castello e le dice che se le piace allora è sua. Chi non avrebbe voluto essere al suo posto?

Giorno 20 - La tua colonna sonora preferita
Per quanto le adori a loro modo tutte, la mia preferita rimane quella de La Bella e la Bestia

Giorno 21 - Il tuo sequel preferito
Alla ricerca di Dori è considerato come sequel? In caso, scelgo questo.

Giorno 22 - Il tuo film Pixar preferito
Non avendo ancora visto Zootropolis e Oceania, il mio film Pixar preferito per ora - ma non penso cambierà sinceramente - è Ribelle - The Brave. Adoro la palette di colori usati e, ovviamente, il fatto che sia ambientato in Scozia!

Giorno 23 - La tua canzone d'amore preferita
Io mi sto chiedendo "Ma domande meno complicate no, vero?". Insomma, come si fa a scegliere tra tantissime canzoni tutte meritevoli di rientrare tra le preferite? Sarò ripetitiva ma.. Beauty and the Beast è il top, seguita da Can you feel the love tonight che troviamo ne Il re leone.

Giorno 24 - La tua canzone, del cattivo, preferita
Tratta da Il re leone, la canzone Sarò re cantata da Scar.

Giorno 25 - Quale momento pensi sia il più divertente?
Ogni momento in cui Rabbia perde le staffe ^-^ ovviamente come non nominare quella in cui, in Up, viene detto "Scoiattolo!" e tutti i cani si bloccano

Giorno 26 - Quale momento pensi sia il più triste?
I primi cinque/dieci minuti di Up mi hanno letteralmente strappato il cuore. Credo che nemmeno la morte della mamma di Bambi o del re Mufasa mi abbia preso così tanto da farmi piangere a dirotto e senza alcun ritegno (eccezion fatta per Brisby e il Segreto di Nimh, questo è stato davvero traumatizzante per milioni di bambini).

Giorno 27 - A quale personaggio pensi di essere più simile?
Bella domanda. Stranamente riesco a rispondere abbastanza velocemente e senza pensarci nemmeno troppo; penso di essere uno strano mix tra tre personaggi.. Belle, Elsa e Merida. In qualche modo ho dei tratti caratteriali che condivido con loro e che spesso mi fanno sorridere.. qualcuno potrebbe dire che in me c'è un pizzico di Rapunzel e quella passione per la cucina di Tiana.. ^-^

Giorno 28 - Preferisci l'animazione Pixar o quella tradizionale?
Nonostante mi piacciano entrambe le animazioni, rimango affezionata a quella tradizionale che mi ha fatto innamorare e sognare ad occhi aperti.

Giorno 29 - Quale esperienza vorresti sperimentare per te stesso?
E' una domanda complessa.. probabilmente vorrei sperimentare la riscoperta di me, aprire gli occhi e riuscire ad accettarmi con tutti i miei pregi e difetti.. un po' come fa Elsa.

Giorno 30 - Che impatto ha avuto Disney nella tua vita?
Sono cresciuta coi film animati della Disney, ho imparato molto e, in parte, devo a loro ciò che sono. Ogni storia non solo mi ha permesso di sognare ad occhi aperti, ma mi ha permesso di prendere e fare mio il messaggio racchiuso in ognuna di essa.

Giorno 31 - Il tuo finale preferito
Ogni film Disney ha un finale spettacolare.. giusto per non rispondere con lo stesso ogni volta, direi che Koda Fratello Orso è un altro dei film d'animazione di cui ho apprezzato tantissimo il finale.

Spero che questa challenge vi sia piaciuta, fatemi sapere le vostre opinioni e risposte ^-^

mercoledì 5 aprile 2017

{Anteprime} Le uscite di Aprile targate Dreamspinner Press

Proseguiamo con il primo pomeriggio del blog con delle gustose uscite letterarie dedicate agli amanti delle storie m/m. Vediamo subito, in attesa della mia prossima - seppur in ritardo T.T - recensione, cos'ha preparato per noi la casa editrice Dreamspinner Press per questo mese di aprile!

Data di uscita: 04 aprile 2017
Pagine: 66 pp.
Acquistalo su Amazon

Lo stagista americano Kelly Sutton è entusiasta di essere stato accolto alla prestigiosa Photonic Royal Society di New London. Da più di un anno collabora al Progetto Marte, una missione così segreta che nemmeno lui ne conosce i dettagli. L’unica cosa di cui è certo è che i suoi studi contribuiranno ad aiutare l’umanità, e questo gli basta. L’ordinato mondo di Kelly finisce sottosopra quando le preoccupazioni per lo strano comportamento del suo mentore lo portano a indagare e scoprire una crudele verità. Quello che doveva essere un progetto volto a migliorare la vita umana si rivela una ricerca che potrebbe portare alla distruzione di massa. La terrificante scoperta obbliga Kelly a scegliere tra guardare dall’altra parte per mantenere il suo incarico, come ha sempre fatto, o rischiare la carriera e forse persino la vita per fare la cosa giusta e salvare l’uomo che ha conquistato il suo cuore.

Data di pubblicazione: 11 aprile 2017
Pagine: 92 pp.
Acquistalo su Amazon

Storie di Mangrove
Innamorarsi di un collega non è quasi mai una buona idea, specialmente per un uomo a cui è appena stata data l’ultima possibilità per salvare la propria carriera. Ma fin dal primo momento in cui Dwyer Knolls vede Takeo Hiroyuki, bellissimo ma socialmente inetto, sembra destinato a prendere solo delle pessime decisioni. La vita di Takeo è scandita da continui fallimenti nel tentativo di rendere orgoglioso il padre, un uomo giapponese fissato con le tradizioni. Sfortunatamente, avere successo negli affari per Takeo è difficile quanto cambiare il proprio orientamento sessuale. In effetti, l’unica cosa in cui sembra eccellere è notare Dwyer Knolls. Quando i due partono per Mangrove, in Florida, per un viaggio di lavoro, la loro amicizia incerta diventa più solida e si trasforma in qualcosa di più profondo. La loro improvvisa sintonia sarà abbastanza forte da permettere loro di costruire un futuro insieme, oppure si tratta solo di un abbaglio ispirato dalla brezza dell’oceano?

Data di pubblicazione: 18 aprile 2017
Pagine: 215 pp.
Acquistalo su Amazon

Un’indagine di Cole McGinnis
Per Cole McGinnis, ex poliziotto diventato investigatore privato, amare Kim Jae-Min non è sempre facile, perché Jae è riluttante a mostrare apertamente il suo orientamento sessuale. Al contrario, Cole non sa vivere in un altro modo, anche se capisce come si sente Jae. Gli uomini coreani che seguono la tradizione, infatti, non sono gay, perlomeno non quando possono essere scoperti. Ma Cole non può dedicare troppo tempo a sbrogliare i problemi del suo ragazzo. Ha un incarico da portare a termine. Quando una cantante di nome Scarlet chiede il suo aiuto per trovare Park Dae-Hoon, un coreano gay che è sparito quasi vent’anni prima, Cole si ritrova immerso nel mondo intricato delle ricche famiglie coreane, dove il dovere e la politica significano sacrificare la felicità per conservare imperi aziendali. Ben presto i cadaveri iniziano ad accumularsi senza un’apparente logica. A ogni passo che Cole fa verso il ritrovamento di Park Dae-Hoon, un’altra persona va incontro alla morte, e proprio qualcuno che Cole ama potrebbe essere la prossima vittima dell’assassino.

Data di pubblicazione: 25 aprile 2017
Pagine: 133 pp.
Preordinalo sullo Store

Chico vive da due anni una relazione che lo consuma con un uomo prepotente. Quando il suo ragazzo gli rivela che sta vedendo qualcun altro, a Chico non resta altra scelta che trasferirsi sopra il garage del cugino in un piccolo paese tra i boschi di sequoie. Qui tira avanti svogliatamente. Per farlo uscire, il cugino lo spinge a offrirsi come volontario per aiutare con lo spettacolo annuale della scuola di danza del posto. Chico non si aspetta di finire a una lezione di ballo o di iniziare a sentirsi di nuovo vivo tra le braccia del suo maestro. Rafael, il figlio del proprietario della scuola, è stato un ballerino di talento, ma ora ama insegnare. Sebbene Chico ne sia attratto, ha paura di avvicinarlo. Rafael, però, è determinato, e a Chico basterà un solo ballo per capire che ha ancora qualcosa da imparare.
Che ve ne pare di questi titoli? Quali vi incuriosiscono?

{Recensione} "Il giardino delle magie" di Alice Hoffman

L'avevo promesso, probabilmente più a me stessa, e ora finalmente ve ne parlo per bene! Chi non è rimasto piacevolmente affascinato e colpito dal film Amori e Incantesimi (o Practical Magic) con protagoniste Sandra Bullock e Nicole Kidman? Ora, in piena fibrillazione, eccomi a recensirvi il romanzo da cui trae origine la pellicola, Il giardino delle magie di Alice Hoffman.


Titolo: Il giardino delle magie
Autore: Alice Hoffman
Casa Editrice: Sperling & Kupfer
Data di Pubblicazione: 28 marzo 2000
Pagine: 272 pagine
Prezzo di copertina: --,-- €

Fuori Catalogo

Per più di duecento anni le donne di casa Owens sono state incolpate di tutto quello che andava storto in città. Non aveva importanza quale fosse il problema, il fulmine, le cavallette o la morte per annegamento. Non aveva importanza che la situazione avesse una spiegazione logica o scientifica, o che fosse imputabile alla semplice malasorte. Bastavano un guaio lontanamente in vista o una minima circostanza sfortunata perché subito tutti puntassero il dito e sapessero chi incolpare. In men che non si dica si erano già convinti che passare a piedi davanti a casa Owens con il buio non fosse sicuro, e soltanto i vicini più avventati osavano sbirciare oltre la cancellata di ferro battuto nero che circondava il giardino come un serpente.



In genere mi stupisco sempre e talvolta, non di rado, mi incazzo quando vedo delle trasposizioni che non rispettano appieno la trama, i personaggi e il clima del romanzo, ed è proprio per questo che ho la tendenza a guardare prima il film e poi a leggere il libro - mi evito le delusioni. Stranamente mi ritrovo a scrivere che, in effetti, in questo caso la pellicola è di gran lunga migliore del romanzo!

"Sentirà il mio richiamo a un miglio di distanza e fischierà la mia canzone preferita. Sa cavalcare un pony all'indietro. Sa rovesciare le frittelle in aria… è meravigliosamente gentile e la sua forma preferita sarà un stella. Avrà un occhio verde e uno blu!"
- Amori e Incantesimi -

Ho amato, e amo tuttora, il film e vi posso assicurare che c'è più magia nella pellicola di quanta non se ne trovi nel romanzo. Mi dispiace dirvelo ma la storia è ben diversa da quella che noi tutti abbiamo imparato ad amare e il rapporto tra Sally e Gilliam non è affatto "idilliaco".
La morte di Jimmy serve essenzialmente da contorno per lo sviluppo dei temi centrali che riguardano soprattutto il rapporto tra sorelle - in questo caso tra Sally e Gilliam e tra le due figlie adolescenti della prima. Di fatto posso dire che l'autrice ci mostra quello che è un classico spaccato della saga familiare di un gruppo di donne che procedono verso quello che per loro è l'amore, l'indipendenza e la realizzazione e accettazione di sé. Le anziane zie ricoprono dei ruoli marginali, relegate soprattutto ai ricordi che riaffiorano nella mente delle due sorelle Owens; non vi è alcuna maledizione per cui gli uomini che s'innamorano di loro debbano morire..

Alice Hoffmann ha uno stile scorrevole e piacevole che riesce a tenere la lettrice incollata alle pagine, nonostante in certi punti la narrazione risulti un po' lenta, mettendo in risalto le ottime caratterizzazioni dei personaggi da lei inventati. Non è un brutto libro, badate bene, soltanto che non dovete aspettarvi esattamente tutto ciò che avete visto nella pellicola.

Consigliato: si
Tempo di lettura: 2 pomeriggi
Canzone consigliata: "Practical Magic Ost"

{New AudioBook Release} "The Bacchanal: And Other Horrific Tales" di AA. VV.

Un buongiorno ai miei folletti! Purtroppo questa settimana non è iniziata all'insegna della felicità; infatti, dopo quindici anni passati in compagnia delle sue fusa e della sua pastina, Hermione è passata oltre.. mi mancherà tantissimo T.T
Cercando di riprendere in mano il blog, nonostante i continui problemi con la linea, ho pensato di iniziare questo mese segnalando anche le nuove release degli audiobook. In questo primo post, vi faccio conoscere una raccolta di racconti in lingua pubblicati da Dreaming Big Publication.


Titolo: The Bacchanal: And Other Horrific Tales
Autore: AA. VV.
Casa editrice: Dreaming Big Publication
Genere: narrativa, horror
Data di pubblicazione: 21 marzo 2017
Acquistalo su Amazon

Un artista il cui amore per la moglie ha risultati orribili.
Un lavoro di babysitter andato terribilmente storto.
Un'agenzia di talento che promette il successo non importa quale; anche se si è l'unico in piedi in mezzo.
Questa raccolta di agghiaccianti storie dell'orrore moderne è sicura di farti sbirciare con cautela dietro gli angoli e di camminare solo un po' più veloce per le strade buie. Pieno sia degli eventi raccapriccianti sia dell'umorismo morboso, Il Baccanale si pone come una testimonianza per l'amore dell'umanità nell'avere paura e di spaventarsi.
La paura dell'umanità verso l'ignoto e il fascino del soprannaturale sono magistralmente raffigurati in queste undici storie. Anche se gli elementi soprannaturali sono il fulcro della collezione, sono le azioni credibili degli esseri umani ordinari, sia i male che i ben intenzionati, che invierà brividi lungo la schiena dei lettori.

mercoledì 29 marzo 2017

{Segnalazione} "Crash" di Barbara Poscolieri

Buongiorno Folletti, in questa mattinata vi voglio segnalare il romanzo vincitore del concorso Dunwish Life per la narrativa italiana, indetto dalla casa editrice Dunwich Edizioni: Crash è il primo romanzo mainstream di Barbara Poscolieri.


Titolo: Crash
Autore: Barbara Poscolieri
Casa editrice: Dunwich
Genere: narrativa
Pagine: 200 pagine
Data di pubblicazione: 27 marzo 2017
Prezzo di copertina: 12,90€ (ebook 3,99€)
Acquistalo su Amazon

Alessandro Alari è un giovane pilota romano della scuderia Speed-Y, in corsa per il titolo mondiale del Grand Race. Durante il Circuito di Roma rimane vittima di un incidente in cui perde entrambe le gambe. Il mondo dei motori è sconvolto, così come tutte le persone vicine al pilota. Solo Alessandro crede che un ritorno alle gare sia ancora possibile, con o senza gambe. Inizia quindi un percorso di accettazione e di riabilitazione, supportato dalla fidanzata Federica, dai genitori e dagli amici, con l’obiettivo di riguadagnarsi il posto che merita nella vita e in pista. Ma nel frattempo la Speed-Y ha trovato un nuovo pilota e sembra non credere nel suo recupero. La fiducia di Alessandro vacilla e anche il rapporto con Federica ne risente. Si rifugia quindi nel suo piccolo paese d’origine, dove ritrova la serenità in una vita semplice. Ma il Grand Race invoca il suo nome e, per quanto Alessandro cerchi di ignorarne il richiamo, le corse restano parte di lui.


Barbara Poscolieri nasce a Roma nel 1983. Dopo essersi laureata in Medicina e Chirurgia e aver conseguito la specializzazione in Medicina dello Sport si trasferisce a Venezia, dove attualmente vive e lavora. Quella per la professione medica è la sua seconda passione, perché al primo posto c’è da sempre la scrittura. Nel 2013 ha esordito con il romanzo fantasy Ombra e Magia (GDS Editrice) e negli anni successivi si è dedicata soprattutto al racconto breve, in particolare di genere fantastico. Alcuni di questi sono stati pubblicati all’interno di antologie: è presente con il racconto Turno Festivo nell’antologia 365 racconti di Natale (Delos); con Campione nell’antologia Ossessioni (Èscrivere); con i racconti di fantascienza Vero Inverno e Senza orizzonti nelle antologie Esescifi 2014 ed Esescifi 2015 (Esescifi). Nel 2015 vince il concorso letterario Creep Advisor con il racconto horror dal titolo Il boia di Roma, presente nell’omonima antologia. Altri racconti sono stati pubblicati sulla rivista aperiodica “È-Magazine” del forum di scrittura Èscrivere. Crash, vincitore del concorso Dunwich Life, è il suo primo romanzo mainstream.

mercoledì 22 marzo 2017

{Movie & series} La Bella e la Bestia


Sono davvero felice di potervi parlare di quello che trovo il più bel live action mai visto finora, La Bella e la Bestia. Ieri sera sono andata a vederlo in compagnia di un'amica, una serata dedicata alla degustazione visiva e alla rievocazione di quelle sensazioni che ci prendevano sin da bambine durante la visione del film d'animazione Disney. In più, ci siamo anche portate a casa il poster della locandina!!

Titolo: La Bella e la Bestia
Regia: Bill Condon
Sceneggiatura: Stephen Chbosky
Genere: Musical | Live Action | Drama | Sentimentale
Durata: 129 min
Nazione: USA
Anno: 2017
Cast: Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Josh Gad, Ewan McGregor, Stanley Tucci, Ian McKellen, Emma Thompson, Audra McDonald, Gugu Mbatha-Raw

La Bella e la Bestia è da sempre la mia storia Disney preferita e chi mi conosce sa bene qual è stata la mia reazione alla notizia della lavorazione ad un live action e al rilascio successivo di teaser, trailer e clip varie - sono quasi sclerata (in senso buono ovviamente)! Poco importa che nel momento di andare verso la sala abbia intercettato la frotta di bimbetti che si spartivano i poster omaggio della locandina del film e pregato che ne rimanessero un paio per me e la mia amica all'uscita.. e ancor meno importa che avrei voluto strozzare una nanerottola di quattro anni che se n'è uscita dalla sala dicendo "Ehi, il film è già iniziato!" facendoci venire quasi un infarto - e ripensare all'eventualità di diventare in futuro mamme. Tutto è sparito non appena è apparso sullo schermo il logo della Disney e il castello (davvero fantastico quest'ultimo).. eravamo pronte a tornare bambine!

Ieri sera avrei giurato di sapere esattamente da dove iniziare a parlarvene e probabilmente avrei dovuto annotarmi le impressioni a caldo.. ma ero troppo su di giri, così eccomi a farmi aiutare dalla soundtrack originale del film ^_^
La storia è nota a tutti, grandi e piccini, ma in questa nuova versione possiamo trovare alcune scene che l'arricchiscono maggiormente. Partiamo da principio, vi va?

Tutto ha inizio nella notte in cui una mendicante bussa ai portoni del castello per chiedere rifugio, non ha che una rosa da donare in cambio al principe ma questi, egoista e viziato, non si fa intenerire e la scaccia in malo modo. Davanti ai suoi occhi, tuttavia, la vecchia lascia cadere la maschera facendo vedere il suo vero aspetto: una maga (si, nella versione animata era una fata, ma vabbè) che infligge al principe una terribile maledizione trasformandolo in una bestia e con lui i suoi domestici, i quali assumeranno le sembianze di mobilia.

 

So bene che il fascino della Bestia originale del film d'animazione non potrà mai essere eguagliato ma, diciamocelo, il lavoro che hanno fatto per renderle merito è stato favoloso. Mi piace davvero moltissimo! Parlo subito anche della versione umana del principe interpretata da Dan Stevens che personalmente amo da quando ho visto Summer in February e Downton Abbey. Trovo che abbia una voce che si presta benissimo al ruolo, profonda e calda, e come aspetto è un bellissimo uomo.. il classico principe azzurro. Quando canta la canzone nel momento in cui lascia andare Belle.. Evermore.. il mio cuoricino ha avuto un tuffo!

La pellicola procede come ci si aspetta mostrandoci Belle e gli abitanti del villaggio in cui vive col padre Moris. Le variazioni ai testi delle canzoni di certo non sfuggono a coloro che le conoscono a memoria ma, tutto sommato, non sono affatto male.. basta farci l'abitudine e di certo non ci metteremo molto ad impararle anche in questa versione ^_^ Ho trovato Emma Watson perfetta per il ruolo, una Belle splendida, che incanala quella dolcezza e quella determinazione al punto giusto, come ce l'hanno sempre presentata; una ragazza avanti per la sua epoca insomma. Al suo fianco Luke Evans è un Gaston che spacca alla grande! Inizialmente avrei pensato ad un attore più come dire.. palestrato, ma la scelta è stata vincente e non mancano le scene che strappano sorrisi e risate al pubblico.

Gli attori marginali, ma di certo non meno importanti badate bene, arricchiscono la scena non appena vi partecipano e sono tutti, dal primo all'ultimo, meravigliosi. Il film per la prima volta mostra, senza alcun problema - nonostante abbia provocato delle critiche, il primo personaggio gay.. dimostrandosi, per quanto concerne il panorama delle pellicole per bambini, aperto e al passo coi tempi.


Ho amato ogni singola scena.. da quella della biblioteca a quella del ballo a due, sino alla trasformazione finale della Bestia. Ammetto che quest'ultima mi preoccupava, tanto era grande l'aspettativa.. ma non mi ha affatto delusa, anzi! Come vi anticipavo, sono presenti alcune scene che arricchiscono la storia, parlando del passato dei protagonisti, ma non entrerò nello specifico perché vi rovinerei la sorpresa.
Prima di giungere alla conclusione di questa mia recensione, voglio accennare alle splendide scenografie e agli abiti che sono stati realizzati per l'occasione attingendo a quelli della versione animata. Un film splendido che diventerà di certo un cult e di cui non mancherò di acquistare il dvd! Spero davvero che le nuove generazioni possano apprezzarne la storia e rispolverare, grazie a genitori/zii e parenti, il cartone animato.


E voi, l'avete già visto? Fatemi sapere cosa ne pensate, quali sono state le vostre impressioni ed emozioni durante la visione.. aspetto i vostri commenti! ^-^
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...