venerdì 1 novembre 2019

Intervista a.. Ilenia Leonardini


Ridendo e scherzando, miei carissimi Folletti, l'ora solare regola le nostre giornate già da una settimana, Halloween è ormai alle spalle e, ora, non ci resta che prepararci all'arrivo dell'inverno e delle festività natalizie. Nel calderone, molte sono le idee e i propositi ma ve ne parlerò a tempo debito.. oggi vi voglio far conoscere Ilenia Leonardini, autrice italiana che da poco ha pubblicato il suo nuovo romanzo, Sussurri & Ombre. Come? Ovviamente riprendendo le interviste del blog!

MORGANA: Buongiorno Ilenia e benvenuta nel mio piccolo angolino. Che ne diresti di partire con una domanda rompighiaccio? Parlaci un po' di te.
ILENIA: Sono nata nel 1977 nell'assolata città marittima di La Spezia, in quella striscia di terra chiamata Liguria. Sono figlia unica e vivo con mia madre nella piccola provincia di Luni Mare, in quanto ho perso mio padre recentemente a causa di un brutto "mostro" , non mi piace il vero nome di questa malattia. Il mondo perfetto e sognante del cinema mi ha sempre attratto, anche se sono un’appassionata di musica. Di entrambi i “mondi” apprezzo quello straniero. Lo sport che ho praticato più volentieri è la difesa personale. Devo ammettere che mi ha ispirata molto. Rimango fedele al mio primo amore: il nuoto. Quando entro in mare è come se ritrovassi il mio ambiente, forse in un’altra vita ero un delfino, chi lo sa! La scrittura l’ho incontrata verso i 14 anni. I miei primi manoscritti ricordano più sceneggiature e sono carichi di dialoghi, poi mi sono detta: “… e se creassi uno stile tutto mio?” Così ho fatto! La scrittura creativa è stata, ed è ancora, una passione terapeutica. Mi ha aiutata a superare i momenti di sconforto, specialmente dopo perdita del lavoro. Io lo dirò sempre: “Scrivere fa bene al cuore e all’anima!”. Mi piace spaziare tra i “generi letterari”. Passo dal fantasy, all’horror per poi catapultarmi nello sci-fi.

M: Hai all'attivo diverse opere e sei in grado di spaziare tra i diversi generi letterari. Quando scrivi un libro, hai già tutta la storia in mente o la elabori man mano, strada facendo? Hai già in mente qualche nuova storia?
I: Certamente, diciamo che attualmente ho il cervello diviso tra due trilogie, una paranormal urban fantasy e una noir legal thriller poliziesca.

M: Una delle domande che vengono spesso rivolte agli autori ha a che fare con le influenze letterarie. Esiste un'opera o degli autori che in qualche modo ti hanno influenzata/ispirata?
I: Diciamo il maestro Tolkien, Lewis, Alcott e Michael Ende oltre Bram Stoker.

M: So che il tuo incontro con la scrittura risale agli anni dell'adolescenza, cosa rappresenta per te lo scrivere?
I: Scrivere per me è un toccasana ed una terapia, in particolare in questo momento della mia vita in quanto sono nuovamente senza lavoro e a dicembre saranno 4 anni che mio padre è deceduto.

M: Tornando ai romanzi, è da poco uscito il tuo nuovo libro "Sussurri & Ombre", un urban fantasy paranormale ambientato in Germania. Cosa ti ha ispirata?
I: E' una storia che mi è stata ispirata dalla mia passione per le serie TV tipo: Streghe, Buffy, Supernatural, Ghost Whisperer, The Vampire Diaries e tutti i film di genere.

M: E ora, giungiamo all'ultima domanda, quella più curiosa. Quali sono le tue abitudini durante la scrittura?
I: Mi piace avere in sottofondo o la tv o la musica.

Ringrazio ancora Ilenia per avermi dato la possibilità di intervistarla. Se volete conoscerla meglio, fate una capatina sul suo sito Le Creature Letterarie di Ilenia Leonardini al cui interno troverete numerosi post dedicati al mondo delle sue opere. Ora, giunta al termine non mi resta che darvi appuntamento ai prossimi post e augurarvi tantissime buone letture, con la speranza di avervi in qualche modo incuriosito ^_^

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...